Una iniziativa per il Nuovo Mondo

ANIMAP è una iniziativa svizzera che sta diventando virale in Europa. A causa del «Corona» e della gestione politica di questa crisi stanno nascendo divisioni sempre più profonde nella popolazione. Con il passaporto vaccinale (greenpass) previsto nel prossimo futuro, coloro che rifiuteranno questo siero sperimentale per il Covid-19 verranno penalizzati ed esclusi. Una risposta a questa imminente apartheid è l’ANIMAP.

Continua a leggere “Una iniziativa per il Nuovo Mondo”

Messaggio dai fratelli Galattici

Messaggio dei Galattici ricevuto da Anne Givaudan il 23.08.2021I

GALATTICI: COSA VOLETE VERAMENTE? COSA CERCATE?

Fratelli e sorelle di sempre, figlie e figli dell’Uno, vi salutiamo. Vorremo porvi due domande: Cosa volete veramente? Cosa cercate? Non vediate nessun rimprovero in queste domande, non ve n’è alcuno. Vorremmo invece ringraziarvi per tutto quello che mettete in atto in voi e attorno a voi ogni giorno, ogni istante. Se vi poniamo queste domande, è per aiutarvi a essere sempre più chiari … Volete un mondo di pace ? Allora, fate la pace dentro di voi e nei vostri posti di lavoro e di abitazione. Volete un mondo di gioia? Fate risorgere questa gioia innanzitutto in voi e in ognuna delle vostre cellule, e poi intorno a voi. Volete un mondo giusto e libero? Siatelo con voi stessi e intorno a voi.

Continua a leggere “Messaggio dai fratelli Galattici”

Meraviglioso messaggio di Withe Eagle, indigeno Hopi

Il capo degli indiani Hopi, Withe Eagle (Aquila Bianca), ha commentato pochi giorni fa la situazione attuale. Ecco cosa ha detto:

“Questo momento che l’umanità sta attraversando ora può essere visto come un portale e come un buco. La decisione di cadere nel buco o passare attraverso il portale dipende da te. Se ti angusti per il problema e consumi notizie 24 ore al giorno, con poca energia, sempre nervoso, con pessimismo, cadrai nel buco. Ma se cogli l’occasione per guardarti, ripensare la vita e la morte, prenderti cura di te e degli altri, attraverserai il portale. Prenditi cura della tua casa, prenditi cura del tuo corpo.

Continua a leggere “Meraviglioso messaggio di Withe Eagle, indigeno Hopi”

Messaggi dalla Terra e dal Sole

Quella che segue è l’ultima canalizzazione comparsa nel sito francese di Monique Mathieu. Col tempo sarà riportata anche nel sito italiano, tuttavia per il momento ho deciso di cimentarmi io nella traduzione, ritenendo valga la pena di diffondere il messaggio: è comunque meglio del traduttore automatico!

E’ degno di nota che questo canale sia sempre stato molto delicato e dedito principalmente ad accompagnare dolcemente il risveglio spirituale, senza addentrarsi in predizioni. Il fatto che ora lo faccia sembra significare che vadano prese sul serio.

Continua a leggere “Messaggi dalla Terra e dal Sole”

David Garrett, il violino e la Nuova Era

Questo articolo si propone di incoraggiare i lettori a mettere attenzione alle scelte che stanno facendo, per rendersi consapevoli di quanto  stiano rispettando ciò che sono e quanto invece si lascino portare dalle convenzioni e dai condizionamenti. Quanto più ci lasciamo espropriare di parti di noi, infatti, rinunciando a lasciar fiorire quel frammento di divinità che in effetti siamo, tanto più ci allontaniamo dall’armonia e quindi dalla gioia che possiamo provare e diffondere restando in contatto con noi stessi. E tanto più forte sarà il rimpianto quando ce ne accorgiamo.

Mi sembra siano passati un paio d’anni da quando ho trovato  su Facebook un video che mostrava un fascinoso giovane suonare un violino. La musica aveva un tono romantico e lo svolgersi delle immagini sembrava essere in sintonia con delle frasi che comparivano sullo schermo, inserite da un ecuadoregno: erano in spagnolo, ma comunque comprensibili anche per noi italiani, perlomeno all’ingrosso. Queste frasi erano destinate agli operatori di luce e sottolineavano la difficoltà del compito che si erano assunti, però contenevano anche l’invito a rallegrarsi, dal momento che la loro fatica sarebbe sul punto di terminare in quanto stiamo entrando in un nuovo tempo.

Continua a leggere “David Garrett, il violino e la Nuova Era”

La New Age dimenticata

Quel complesso fenomeno conosciuto sotto il nome di New Age non è mai piaciuto ai media, che lo hanno sempre descritto come una moda, quando non addirittura come un trucco per vendere prodotti commerciali. Questo in realtà non sorprende, dal momento che tutto ciò che opera per elevare il livello di coscienza del pianeta e per un nuovo rinascimento esistenziale e spirituale, non può essere gradito a quell’élite che, da dietro le quinte, governa il mondo e aspira al controllo totale della popolazione.

Più singolare invece è che, in moltissimi casi, un simile punto di vista sia stato adottato proprio da coloro che si adoperano per l’avvento di una nuova era per l’umanità, i quali sono arrivati a snobbare il termine, preferendo usare invece quello di “Ascensione”, e stanno molto attenti a mantenere quello che, secondo loro, è un elevato livello spirituale per non scadere ‘nelle cose New Age’.

Continua a leggere “La New Age dimenticata”

Il discorso all’ONU di Josè Mujica

‘Il miglior discorso del mondo’ è come vengono titolati su Youtube i video che riportano il discorso che Josè Mujica pronunciò al summit ONU di Rio de Janeiro il 21 giugno 2012, mentre era in corso il suo mandato presidenziale per lo stato dell’Uruguay.

Sono personalmente d’accordo con questa definizione, dal momento che ciò che enuncia nel discorso coincide con gli stessi valori in cui credo. Essenzialmente egli afferma la necessità di una cultura diversa da quella imperante, figlia del mercato e della competizione: serve una cultura che dia la preminenza all’essere piuttosto che all’avere, poiché nulla è più importante della vita. Propugna quindi un cambio di rotta della politica, che deve diventare attenta a tutto ciò che sostiene la vita invece che alle regole del mercato il quale, per come sta funzionando, serve ad accumulare ricchezza nelle mani di pochi. Sostiene che la solidarietà, la fratellanza, la felicità umana necessitano di consumi morigerati, poiché il pianeta  non può reggere il modello di civiltà “usa e getta” per tutti i 7 o 8 miliardi di persone che lo abitano.

Continua a leggere “Il discorso all’ONU di Josè Mujica”