Anne Givaudan risponde a delle domande su contagi e tamponi

I° DOMANDA di Eric

“Se ho ben capito, l’iniezione è una nanotecnologia che permette di manipolarci. Recentemente Lei ha detto che una persona non iniettata può contagiarsi da una persona iniettata. Ma contagiata da cosa esattamente? Dal virus? Questa nanotecnologia può trasmettersi da una persona iniettata a un’altra non iniettata? E dunque, una persona non iniettata può anche lei non avere più collegamento con la sua anima?

RISPOSTA di ANNE

Posso dire a questa prima domanda di Eric : la persona può avere delle molecole spike; una persona non iniettata può ricevere molecole spike da una persona che ha ricevuto l’iniezione e questo può dare problemi al sangue. Questi problemi possono essere evitati o attenuati di solito con gli aghi di pino, per esempio in Tintura Madre. Abbiamo segnato sul sito, sotto l’ultimo video di Robin Hood, tutto quello che si può fare appunto per evitare questo tipo di problema. Comunque non dovete preoccuparvi, non creerà problemi all’anima della persona. Non ci saranno ripercussioni sull’anima della persona non iniettata, perché è soltanto sul piano fisico che ci potrà essere qualcosa, un po’ come quando si viene contagiato da qualcuno che ha avuto l’influenza per esempio.

II° DOMANDA di Eric

Sempre da Eric riguardo ai test PCR: quali sono le conseguenze di questo test? Questo test permette d’introdurre una tecnologia nel corpo fisico?

RISPOSTA di ANNE

Il tampone può contenere delle nanoparticelle. Queste nanoparticelle possono essere attenuate o diminuite con del glutatione o con il NAC (Sono integratori: per chiarimenti vedere il link in calce al post n.d.r.). Però ci sono delle nanoparticelle nei tamponi e dunque questo porta per forza delle conseguenze. Siamo in piena fantascienza, ma una fantascienza che diventa reale ed è per questo che dobbiamo essere al corrente, essere prudenti e allo stesso tempo non avere paura, perché è la paura che amplifica il problema.

III° DOMANDA di tante persone

Qui vorrei rispondere a tutte le persone che si preoccupano e che mi dicono: “Se siamo obbligati… Se c’è l’obbligo vaccinale… “

RISPOSTA di ANNE

Ditevi che l’impossibile è un’assurdità. E questo mi è sempre stato detto sui piani superiori, su altri piani, su altri mondi ed è quello in cui credo fortemente: non si può obbligarvi a niente. Significa forse che dovrete abbandonare vecchie strutture, nella misura del possibile, fatelo senza avere paura. Ora, se veramente non potete farlo, pensate che sempre, sempre, a tutto c’è una soluzione.Non dimenticate pure che ci sono molte cose che mettiamo come informazioni sotto la rubrica Robin Hood. Dunque, prima di porre le vostre domande, guardate attentamente se non avete la risposta nelle indicazioni dei link che mettiamo nei Robin Hood, o che metto sotto, perché c’è tutta una squadra con me.Poi, non dimenticate che il 2 febbraio, il 2/2/22 alle ore 22 emetteremo, insieme al maggior numero di persone un SUONO che sarà in grado di rivestire la Terra di luce, di gioia e d’amore, così come tutta la popolazione mondiale, tutto quello che è vivo nel mondo, sulla Terra e vedrete che a poco a poco le cose cambieranno. Con tutte le persone che agiscono, in un modo o in un altro, ma che agiscono PER quello che vogliono vedere sulla Terra e che smettono di lottare contro quello che non vogliono vedere, sarà il momento in cui quello che non vogliamo vedere cadrà, si sgretolerà, si dissolverà da sé. Non perdete dunque la speranza, ancora un po’ di tempo, ancora un po’ di coraggio, di volontà, e vedrete che usciremo da questa matrice

……………………………………………………………………………………………………………..

Questo il link con i consigli sulla salute del dott. Achram, marito di Anne.https://sois.fr/…/pdf_italia…/COVID_19_Antoine.it.pdf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...