La sofferenza degli animali

Navigando nel sito dell’associazione Du Ciel à la Terre, dedicato agli insegnamenti trasmessi da Monique Mathieu, ho trovato una sua breve canalizzazione il cui titolo è ‘La souffrance des animaux’. In questo sito non è presente l’opzione linguistica: esiste soltanto in francese.

Poiché l’argomento trattato mi sta molto a cuore e desidero, per quanto mi è possibile, diffonderne i contenuti,  mi cimento nella traduzione italiana avvalendomi di ormai lontani studi scolastici .

Per coloro che fossero interessati a vedere l’originale il link è questo: https://ducielalaterre.fr/bases/2069-animaux 

“Bisogna che abbiate un enorme amore per i regni minerale, vegetale e animale. Il mondo animale sta subendo una immensa trasformazione. L’olocausto che potete vedere in questo momento ne fa parte. Non dovete affliggervi, ma avere un’immensa compassione e inviare tutto l’amore che potete a questo regno animale che soffre così tanto. Ma questo dolore, con l’aiuto delle Gerarchie, li aiuterà a spostarsi su un altro livello di coscienza e si reincarneranno molto rapidamente come anime-gruppo su altri pianeti dove potranno …

Monique: vedo che saranno liberati da tutta la miseria, tutta la sofferenza, tutta l’incomprensione che gli uomini fanno loro subire.

Per quanto vi possa sembrare difficile, tutto si deve trasformare. E’ necessario che gli uomini comprendano che dovranno mangiare sempre meno i loro fratelli animali. A volte, affinché gli esseri umani possano capirlo (dal momento che sono i più alti sulla scala dell’evoluzione su questa Terra), è necessario che un immenso sacrificio, un immenso olocausto, consentito dalle anime-gruppo degli animali, li renda consapevoli dei loro errori.

Gli umani hanno grande difficoltà a comprendere il loro traviamento, sfortunatamente l’egoismo, l’ignoranza e il desiderio di profitto li animano, mentre pensano di essere così evoluti!

Durante le vostre meditazioni, vi chiediamo di proiettare tutti questi animali verso le sfere dell’accoglienza, verso le sfere di luce. Provate a visualizzare fuori dai tormenti della Terra tutti gli animali che soffrono, specie per specie: le pecore, i bovini ecc.

Quella che voi vedete adesso non è in realtà che una parte molto piccola della sofferenza dei regni vegetale e animale. Quando ci sono delle gravi inondazioni, dei giganteschi incendi, ci sono intere tribù di animali che spariscono e voi non ve ne rendete conto. Lo constatate quando questo vi tocca nella vostra vita quotidiana, nella vostra sensibilità. Lo scopo è di farvi prendere coscienza dei vostri errori affinché cambiate il vostro comportamento.

Molti animali verranno trasportati in altre sfere, in attesa , prima di essere reintrodotti sulla Terra, poiché state allegramente distruggendo un numero di specie che non potranno mai più vivere in un mondo di terza dimensione se non vengono salvaguardate.

Sappiate che ciò che sta accadendo ora è stato voluto dal Piano Divino affinché l’umanità diventasse consapevole dei suoi errori e della necessità di rispettare la vita in tutte le sue manifestazioni. Non ci deve essere manipolazione genetica realizzata su animali ed umani per il più grande profitto di uomini ignoranti.

Se tutti questi eventi non vi aprono gli occhi, continueranno ancora e ancora finché la coscienza non si risveglierà ad un altro modo di concepire e rispettare la vita.”

In quest’ultima parte della canalizzazione, dove Monique parla di eventi che continueranno a ripetersi finché gli esseri umani non apriranno gli occhi e capiranno i loro errori, fa riferimento alle catastrofi ormai così frequenti. Questo diviene chiarissimo in riferimento ad altre canalizzazioni; in una intitolata ‘Evenement-transformation’ viene detto:

“Nello stato attuale delle cose, se niente viene cambiato molto rapidamente, ci saranno cataclismi assai grandi sul vostro pianeta: ci saranno parti di continenti che affonderanno, ci saranno certe isole che affonderanno perché quello che voi vivete adesso non vi fa ancora prendere coscienza dei vostri errori”.

Poco prima, nella breve canalizzazione riportata per intero, dice che gli abitanti della Terra prendono coscienza delle cose solo quando toccano la loro quotidianità e sensibilità, pertanto accadranno degli avvenimenti che li toccheranno sempre più da vicino. Pare proprio che gli esseri umani siano in grado di comprendere solo attraverso la sofferenza, non sono ancora in grado di comprendere nella gioia. Almeno una grande parte dell’umanità non lo è.

L’errore fondamentale degli esseri umani è di avere poco amore in sé e di essere incentrati nell’ego. L’amore comprende in sé l’empatia, il rispetto e la cura, ma invece di amare e ringraziare Madre Terra per il nutrimento e la Bellezza che ci offre, noi proseguiamo imperterriti con l’immane massacro degli animali, con la distruzione dei semi, con l’avvelenamento del suolo, dei mari e dell’aria e incendiando le foreste. Tutto questo è insensato e ne avremo il risultato: non ci sarà più dato così generosamente!

La Terra attualmente si trova in un importantissimo ciclo di trasformazione: si sta spostando verso un livello più elevato di esistenza e questo interessa tutta la Vita che lei ospita. Stiamo andando verso una nuova Età dell’Oro. Le tempeste e le catastrofi fanno parte del rinnovamento poiché essa per compiere la transizione ha bisogno di liberarsi di tutte le energie a bassa frequenza create dai pensieri e dalle azioni degli umani.

Questo però ha delle incidenze assai nefaste in rapporto agli esseri viventi: i cicli sono talmente perturbati che presto il pianeta non sarà più in grado di donare loro abbastanza nutrimento. Questo servirà anche a far prendere coscienza agli esseri umani dei loro errori e della generosità della Terra. Bisognerà imparare ad essere grati per ciò che ci viene elargito e a rispettare ogni essere vivente con cui condividiamo il pianeta.

Chi è capace di allinearsi con queste nuove energie in arrivo, più elevate e spirituali, entrerà a far parte di una nuova umanità, operante all’insegna dell’amore e della fratellanza, in una Nuova Terra; chi invece non vi riesce lascerà questo piano di esistenza ed in seguito troverà ospitalità presso qualche altro pianeta di terza dimensione.

Desidero chiudere riportando le parole date ad Anne Givaudan e Daniel Meurois, a proposito degli animali, da Colui che fu Gesù, durante un contatto con Lui avvenuto sul piano energetico in terra siriana, nel 1990. Sono contenute nel loro libro “Incontro con Lui” nel capitolo intitolato ‘Il popolo degli animali’.

-pag.93 “Verrà il giorno in cui necessariamente la loro pazienza, il loro giusto modo di vedere e la luce che essi  preservano vi rinvieranno a voi stessi: sarà esplicito ed al loro messaggio non ci sarà bisogno di aggiungere nulla. Alcuni di voi saranno contattati direttamente da guide animali, come potrebbero farlo degli ambasciatori, e vi sentirete dire: ‘Raddrizzate in fretta la barra del vostro destino sul pianeta Terra, perché state torturando la Vita e state amputando ciò che vi può essere di più bello in voi: la semplicità del cuore. Vi proponiamo di collaborare con noi; vi stiamo tendendo una coppa, una coppa che vi era già stata offerta, ma che avete sdegnato, … Questa coppa è quella del perdono: vi perdoniamo i millenni di asservimento, di colpi e di massacri; vi perdoniamo la morte lenta nei campi di concentramento fatti di latta ondulata e sulle tavole gelide dei laboratori. Vi perdoniamo tutto questo e ancora di più, perché non sapevate più, perché avevate dimenticato, ma oggi, giacché i Tempi non vi permettono più di tenere gli occhi chiusi, temiamo siate voi a non perdonarvi più! Il nostro patto si fonda non sull’oblio, ma sulla riconciliazione: ben presto una parte del nostro popolo sarà scomparsa e con essa sarà un po’ della vitalità della Terra e del suo equilibrio, nonché del vostro, che saranno andati perduti.”

 

orso-leone-tigre1

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...