Ultimo messaggio dal Grande Delfino Bianco

(Canalizzazione di Monique Mathieu del 30 luglio 2022)

Buonasera Fratelli della Luce. Alcuni anni fa, il tursiope aveva lasciato la nostra sfera terrestre. In questi giorni sembrava volersi avvicinare a Monique per mandarci un messaggio.

Dov’è adesso e qual è il suo messaggio? Grazie.

Ora lo vedo; è veramente molto bello, i suoi occhi sono pieni di tale Amore che mi dico che noi umani, ed io, per quanto mi concerne, dobbiamo ancora crescere molto nell’Amore.

Lui mi dice :

“Non appartengo più al tuo mondo, ma ho scelto di venire a contattarti.

Vengo dal mio mondo perché prima di tutto vorrei dirvi che ci sono pianeti molto diversi dal vostro e che ci sono esseri, compreso il mio popolo, quello dei delfini e altri che vivono anch’essi nell’acqua; ci sono anche balene intelligenti, ecc. ma il popolo dei delfini è il popolo re, il popolo degli oceani, il popolo che ha un’intelligenza che non è paragonabile a quella dell’uomo; è più potente dell’intelligenza umana, ma in un altro regno.

Volevo venire a dirvi che avete abusato, davvero abusato degli oceani.

Ho vissuto sul vostro pianeta e ora sono in paradiso rispetto a quello che ho potuto sperimentare sul vostro pianeta. Non avete capito che il mondo oceanico esiste! Non avete capito che l’oceano, in quanto tale, è un’entità, che ha una coscienza (sicuramente diversa dalla vostra), la coscienza dell’elemento acqua, che è molto importante.

Non avete capito che l’oceano può funzionare solo quando tutto ciò che vi abita non è inquinato come avviene attualmente; massacrate i miei fratelli, inquinate il loro ambiente, non siete consapevoli di cosa sia l’oceano, di cosa sia questo elemento.

Non volevo raccontarvi tutto questo, ma se sono venuto a parlarne a questo canale è perché è importante; quindi, sono venuto a dirvi che l’oceano reagirà, molto, molto, molto brutalmente in alcune parti del mondo, alcune delle quali saranno sommerse perché niente fermerà più la collera … (questa parola non è nemmeno adatta, ma potete comunque utilizzarla …) di questa immensa entità oceanica e persino l’ira dei mari.

Voi non avete capito ! Eravate già stati avvertiti molti anni fa; vi è stato chiesto di proteggere gli oceani e tutto ciò che vive nell’acqua; non solo l’avete ignorato, ma avete  continuato a inquinare ancora e ancora; siete degli sciocchi! Purtroppo pagherete  cara la vostra incoscienza, la pagherete con la vostra vita; avete  inquinato i fiumi e i mari; non avete capito niente!

Non avete capito che sulla Terra ci deve essere un equilibrio tra gli elementi, un equilibrio tra la Terra e gli oceani, un equilibrio tra la Terra e la vostra atmosfera, un equilibrio tra la Terra e tutto ciò che è minerale, vegetale e naturalmente animale . “Pagherete” per questo… Io uso la lingua di questo canale, ma vorrei usare altre parole; tuttavia, devo usare parole forti per farvi capire.

Pertanto, l’umanità riceverà la retribuzione di ciò che ha seminato, purtroppo,  purtroppo assai! Questo è iniziato con piogge molto abbondanti e ce ne saranno sempre di più. La Terra si sta riadattando; si sta evolvendo come voi, ma è costretta a reagire. Madre Terra, che era in perfetta armonia con gli oceani (lo potete capire), proprio come le maree, lavorava in modo relativamente armonioso, specialmente centinaia di migliaia di anni fa, quando c’erano persone di pace sul vostro pianeta; ci sono stati momenti in cui sono vissuti popoli di pace che erano in perfetta armonia con chi siamo noi, noi delfini.

(Nel popolo dei Delfini ci sono diverse categorie. Voi vedete tutti con più o meno la stessa forma, ma ci sono differenze; come negli esseri umani ci sono differenze anche nei nostri popoli.)

C’è stato un tempo in cui eravamo molto, molto vicini a loro e potevamo comunicare telepaticamente con loro, potevamo aiutarli e ora, ovviamente, è tutto finito. Voi fate subire a questo popolo meraviglioso, di cui facevo parte, delle cose molto difficili.

Ormai è troppo tardi per tornare indietro. Tutto è iniziato a causa della vostra incomprensione delle leggi terrene e dell’incomprensione delle leggi divine.

Ci sono leggi terrene! Non potete  scavare, perlustrare impunemente la Terra come fate; non potete distruggere impunemente gli oceani! Tutto ha un valore di cui non avete coscienza.

L’unica cosa che posso dirvi è che se siete vicino ai mari, sarete avvertiti dello scatenarsi degli oceani; cambieranno colore, assumeranno colori molto più scuri, ecc., e se avete la possibilità di percepire gli oceani nella loro trasformazione, cercate di allontanarvi da essi il più possibile.

Comunque ognuno vivrà ciò che deve vivere e, ancora una volta, vi ripeto, la vita è infinita, la vita è eterna. Non siamo mai stati umani, la mia gente non è mai stata umana, ma la vita è assolutamente straordinaria ovunque sia e qualsiasi forma essa abbia.

Questo è il messaggio che dovevo darvi.

Preparatevi a grandi, grandi, grandi cambiamenti che, come vi è stato detto, vi porteranno in un mondo di pace e serenità. Quello che posso dirvi è che nel nuovo mondo ci saranno esseri acquatici e sarete in comunicazione con loro. A loro modo, potranno  enormemente  aiutare gli esseri umani, ma non come voi lo concepite, per aiutarli in armonia, negli scambi;  porteranno loro molto più di quanto pensate.”

Lui mi dice :

“Se voi foste un po’ più svegli, potreste capire che tutto si esprime; gli uccelli si esprimono, cantano (è quello che voi dite), ma anche i pesci, il popolo del mare, degli oceani si esprimono, ma voi non percepite  il suono che emana da loro perché le vostre capacità di percezione  non sono sufficientemente sviluppate; dunque tutto ciò che vive si esprime. Per poter vivere in armonia, bisogna essere in grado di comprendere l’espressione di tutto ciò che vive intorno a voi.

Nel mondo futuro potrete percepire la vita che si esprimerà, sarebbe a dire la vita del regno vegetale, perché negli oceani c’è il regno vegetale, c’è il regno minerale; l’oceano è il complemento della terraferma, ma c’è anche quello che trovi sulla terraferma, eccetto ovviamente i vostri enormi alberi, ecc., ma ci sono molti componenti simili tra la terraferma e l’oceano.

Quello che vi chiedo, se potete farlo, è di inviare molto, molto Amore all’elemento acqua, che si tratti dei vostri laghi, i vostri fiumi, i vostri mari e i vostri oceani.”

Lui mi dice :

“In quella che tu chiami Europa, l’inquinamento non è troppo, troppo grave, ma ci sono paesi, in India o in altri paesi, dove l’inquinamento è davvero assai, assai disastroso.

Quindi mandate molto Amore a tutto ciò che è elemento acqua, ovunque sia, siano i piccoli fiumi, perché raggiungono l’oceano e gli danno informazioni e alla fine diventano uno; quindi inviate Amore, ancora e ancora, alla coscienza dell’oceano, in modo che la sua rabbia (non posso dirlo in altro modo) si attenui e sia meno dannosa per l’umanità, perché qualunque cosa invierete di positivo calmerà la reazione piuttosto violenta dell’elemento acqua.

Anche se non è il mio regno, ma la mia coscienza è molto espansa rispetto alla Terra, fate allo stesso modo, cioè mandate  molto Amore all’elemento fuoco che è  lì anche per purificare il mondo, il vostro mondo, proprio come l’elemento acqua lo pulisce e lo pulirà ancora molto di più.

Ora che ho detto quello che dovevo dire, torno sul mio bellissimo pianeta.

Ve lo descrivo un po’:

Ci sono oceani magnifici, con colori molto belli che cambiano a seconda di dove ci troviamo. C’è il popolo dei Delfini, ma ci sono anche molti altri popoli acquatici che non conoscete sulla Terra; non siamo soli in questi oceani.

Nessuno mangia nessuno e ci nutriamo di tutto ciò che è nell’acqua e nell’aria. Su questo bellissimo pianeta, che è grande come il vostro, in un sistema solare al di là della vostra galassia, ci sono molti isolotti sui quali c’è come un’erba molto soffice su cui appoggiarci; quando arriviamo in questi isolotti, beneficiamo anche del Sole perché anche noi abbiamo bisogno della luce solare e tutti gli esseri acquatici, secondo le loro capacità, possono venire in questi piccoli isolotti.

Questo forma un magnifico oceano con isolotti di natura verde; non ci sono grandi alberi, non ci sono fiori, ma è una natura verde molto bella. È il momento della pausa.

Anche noi abbiamo la capacità, noi, popolo degli Oceani, di comunicare con il Divino e in questi momenti comunichiamo con Lui.

Pertanto il nostro pianeta è bellissimo!

Tutti gli esseri che muoiono sul vostro pianeta a causa dell’ingestione di plastica, degli abusi, ecc., ritornano nel loro mondo, nel mio mondo.

Tutto si evolve, e anche noi evolviamo. Gerarchicamente, ho un’evoluzione  più importante perché sono più anziano (in un certo senso), ma sono rispettato per ciò che emana da ciò che sono, semplicemente; non dirigo; sono rispettato e considerato un saggio (come si potrebbe dire sulla Terra).

Ora vi lascio, ma non dimenticare quello che vi ho detto, è molto importante!

La vita è meravigliosa ovunque, solo gli esseri umani non vedono che la vita è meravigliosa. Pertanto, poiché non lo vedono, la distruggono in permanenza.

Tutto ciò che avete distrutto, dovrete ricostruirlo; non sto parlando di ricostruire edifici, perché nel mondo verso cui state andando non ci sono edifici, ma ricostruirete  in modo meraviglioso nella coscienza della Luce, nella coscienza dell’Amore e della fratellanza.

Da noi non c’è la marea, l’oceano è sempre calmo e sereno; i colori cambiano a seconda di com’è il cielo, a seconda di dove siamo con quello che cresce all’interno dell’oceano, perché dentro c’è anche vita, ma non sono dei licheni, quindi può cambiare colore a seconda dei “prati” acquatici.

Ora sto per salutarvi, ma nonostante quanto ho detto, vorrei darvi una speranza immensa; speranza immensa perché la vita è meravigliosa, perché la vita è eterna, perché qualunque cosa  facciate, andrete sempre verso dove dovete andare.

Ho lasciato questo mondo perché dovevo e ho fatto quello che dovevo fare con i miei fratelli, e sappiate che anche voi fate quello che dovete fare per voi stessi e per i vostri fratelli in questo mondo.

Ora, a nome di tutti i miei fratelli i Delfini, a nome di tutti i miei fratelli che vivono in questi meravigliosi e pacifici oceani, vi mando tutto il nostro Amore, vi mando tutto l’Amore dell’intelligenza di questi fratelli acquatici, ma l’intelligenza del cuore.

Pensate sempre a tutto ciò che è bello, alla vita, alle meraviglie della vita e a tutto ciò che può ancora portarvi.”

Vi descriverò ciò che vedo: vedo un delfino molto grande; non avevo mai visto che avesse delle pinne davvero grandi,  e sbatte le pinne per salutarci. È molto, molto bello e molto toccante.

E io gli dico: arrivederci! 

Fonte: https://ducielalaterre.org/

Una risposta a "Ultimo messaggio dal Grande Delfino Bianco"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...