La nostra civiltà passerà a qualcos’altro.

(Canalizzazione di Monique Mathieu del 14/01/2023)

“Figli della Terra, Figli delle Stelle, è con grande felicità che torniamo da voi in questo giorno. »

Mi dicono :

“Non vi diremo, come fate sulla Terra: Felice Anno Nuovo; l’anno sarà ciò che ognuno di voi ne farà! Ovviamente in questo nuovo anno succederanno molte cose dentro di voi e molte cose all’esterno.

Come vi abbiamo già detto, è un grande anno, un anno di trasformazione, di cambiamento, ma, ancora una volta, niente è uguale. Voi avete dei paesi, delle regioni, degli esseri che vivranno gli avvenimenti in modi diversi secondo il livello di coscienza, ma anche secondo le loro capacità di vivere gli eventi qualunque essi siano. Ci sono paesi ed esseri più privilegiati di altri e, in questo, non c’è ingiustizia, è semplicemente che certi esseri, in certi paesi, hanno capito ciò che altri non hanno capito o, perlomeno, alcuni si sono lasciati manipolare meno di altri da certe forze, sia individualmente che collettivamente.

Vorremmo anche dirvi che quest’anno sarà un grandissimo anno dal punto di vista vibrazionale. Vi troverete di fronte a voi stessi, avrete molte emanazioni da voi stessi, molte cose risaliranno a volte dal profondo di ciò che siete stati, cioè da esistenze di cui non potete nemmeno supporre la realtà. Dunque molte cose risaliranno poco a poco alla coscienza, perché così dev’essere. L’essere umano, nell’incarnazione, non si è mai trovato nella stessa vibrazione, nello stesso finale che voi sperimenterete. Quindi, per l’umanità nel suo insieme, e anche per il singolo, questo è il momento più importante (ve l’abbiamo già detto): per l’umanità, ma non solo, anche per la vita su questo piccolissimo pianeta.

Avete anche molti Esseri che sono lì per aiutarvi, a tendervi la mano per attraversare questo ponte (alcuni di voi lo hanno già quasi attraversato), ma per andare veramente dall’altra parte. “L’altra sponda” può significare molte cose: non è semplicemente prepararvi ad andare in un altro mondo migliore, in un’altra civiltà. Passare all’altra sponda significa anche prendere coscienza di chi siete, prendere coscienza che sarete sempre meno nell’umano e sempre di più in un’altra realtà, in un’altra dimensione, in un’altra consapevolezza. È il destino dell’umanità.

Purtroppo, al giorno d’oggi, la luce oscura è costretta a manifestare ciò che è, e lo fa, non si nasconde! Manifesta tutta la sua malevolenza, manifesta il suo piano per rendere l’umanità un po’ in schiavitù, ma ancora una volta non dappertutto, fortunatamente per l’umanità!

Dato che la luce oscura ha accettato (perché anche qui c’è l’accettazione di entrambe le parti) di manifestarsi totalmente in questa fine dei tempi – non in questa fine del ciclo, in questa fine dei tempi! – tutto deve essere aggiornato in modo che gli esseri umani possano finalmente capire, vedere e reagire. È anche la possibilità che viene data agli esseri umani di vedere tutti gli errori della luce oscura e di lavorare secondo questi errori al fine di adoperarsi per la Luce, per l’Amore, per tutto ciò che eleva la vostra anima e la vostra coscienza.

Ancora per qualche istante la luce oscura continuerà a diffondere sempre più i suoi misfatti, mostrando sempre più la sua malevolenza nei confronti della Vita, e diciamo “nei confronti della Vita” perché, ancora una volta, è un patto tra Luce e ombra. Questa parola “patto” può sconvolgervi, ma nei mondi tridimensionali l’ombra è sempre utile alla Luce semplicemente per rendere gli esseri viventi nella densità consapevoli di essere Luce e soprattutto per far sì che non dimentichino chi sono e cosa sono.

Quindi l’ombra serve anche a rendere tutti gli esseri consapevoli che la Luce è dentro di loro e che devono andare verso la propria Luce. Quando siete totalmente in   disaccordo profondo con tutte le manipolazioni dell’ombra, è perché avete già trovato il vostro punto di Luce dentro di voi e la vostra missione è di far crescere questo punto di Luce, questo punto d’Amore, per illuminarvi interiormente, per irradiare esternamente, ma anche per aiutare i vostri fratelli che si trovano vicini a voi o lontani da voi. »

Mi dicono :

“Tutto ciò che realizzerete dentro di voi a livello della consapevolezza di chi siete, di ciò che siete, delle vostre potenzialità, tutto ciò che manifesterete si irradierà intorno a voi, e come quando lanciate un sassolino dentro l’acqua, ci saranno le onde. Queste onde d’Amore che emaneranno da voi potranno estendersi molto più in là di quanto immaginate. Sono tutte queste onde che, ad un certo punto, si uniranno, causeranno il cambiamento e il passaggio avverrà!

Possiamo dirvi che la luce oscura manifesterà il suo potere nel prossimo anno come non ha mai fatto. Per questo dovrete stare sempre centrati, dovrete stare sempre nella vostra stessa libertà. Quando questa luce oscura sarà totalmente manifestata, la vera Luce emanerà sia dal Respiro Divino, sia dai Grandi Esseri di Luce, sia dai vostri Fratelli Galattici o da altri che vengono ad aiutare la Terra per questo grande passaggio. Non possiamo dirvi se sarà tra un mese, due mesi o un anno, ecc., ma possiamo assicurarvi che la vostra civiltà passerà a qualcos’altro e che dovete assolutamente prepararvi a muovervi verso quest’altra cosa.

Vorremmo sviluppare questo “qualcos’altro”. Avete una vita ben “impostata”, cioè vi è stato insegnato cosa era buono e cosa no, vi hanno insegnato molte cose, ma non vi è stato insegnato l’essenziale. Le religioni non sono state di aiuto all’umanità, né le filosofie; l’educazione, qualunque essa sia, non è un aiuto per l’umanità. Al contrario, intrappola gli esseri umani in false certezze, in false credenze.

Domani (usiamo “domani” per farvi capire più facilmente quello che vogliamo dirvi), andrete totalmente verso altro, e dovete prepararvi dentro di voi, dovete prepararvi ad un cambiamento di vita.

Domani andrete completamente verso qualcos’altro (usiamo “domani” per facilitare la vostra comprensione), e dovrete essere in grado di integrare poco a poco i nuovi parametri, le nuove “leggi” che gestiscono e che gestiranno il vostro divenire. Queste leggi non sono assolutamente quelle a cui siete abituati, leggi che gli esseri umani hanno imposto, che sono leggi false e adattate al potere di chi le ha messe in atto.

Le leggi di cui vi parliamo sono leggi spirituali. Nel nuovo ciclo di vita, in questo nuovo mondo, sono le leggi spirituali che si applicheranno all’umanità e non più le leggi fatte dagli umani, spesso nell’ignoranza. Anche le leggi emanate dalle religioni, come le conoscete attualmente, non sono necessariamente buone perché sono interpretate male e progettate male. Non vogliamo dire che nei vostri testi, sia la Bibbia, ecc., non ci siano grandi verità; ci sono grandi verità fraintese, poco assimilate e sempre manipolabili.

La filosofia è un’altra cosa, è un’altra parte della coscienza che si mette in azione, ma per poter essere veramente nel nuovo paradigma, per poter essere veramente nell’accettazione delle leggi di domani, delle Leggi Divine, dovete già integrare la pace e la serenità dentro di voi. Queste sono cose assolutamente essenziali per poter garantire che voi possiate continuare il vostro percorso evolutivo, ma anche che possiate aiutare coloro che amate, non necessariamente con le parole, bensì con il vostra stessa radianza, con la conoscenza che avete di voi stessi e della vita, con dolcezza, con gentilezza, con Amore, per poter aiutare gli altri nel loro risveglio, e diciamo “nel loro risveglio”.

Se avete l’impressione che le linee non si muovano, se siete impazienti, è perché non vedete tutto quello che succede a monte, non vedete tutto quello che stiamo facendo. Voi vedete ciò che compie la luce oscura, ma non vedete ciò che la Luce, da parte sua, compie anche attraverso gli uomini, per proteggere o evitare certe catastrofi. È molto più facile vedere il compimento della luce oscura perché è a portata di mano, piuttosto che vedere il compimento e le azioni della Luce perché non è ancora del tutto a portata di mano. Ma lo sarà.

Vorremmo anche dirvi, nel prossimo anno, di lavorare molto sulla forza che è dentro di voi. Ne abbiamo già parlato, la forza vi terrà in piedi, la forza vi renderà esseri liberi, la forza vi darà la possibilità di superare le vostre paure. E potreste essere soggetti a paure nel prossimo anno.

Quando parliamo, non lo facciamo solo per voi che siete presenti in questo luogo, non lo facciamo per un piccolo paese come la Francia. Non ci fermiamo a pochi individui o ad un paese, parliamo per il mondo intero. Ma, naturalmente, vi integriamo in questa globalità e mentre vi parliamo questa sera, ciò che vi diciamo riguarda anche voi.

Quest’anno dovrete anche vigilare su voi stessi, prendervi cura di voi stessi, non disperdervi perché a volte sarete un po’ sballottati dal vento, cioè dagli eventi, dall’esterno. Quindi non esitate, inondatevi il più spesso possibile di Amore, Luce. Chiedete anche aiuto a tutti quegli Esseri meravigliosi che sono lì per aiutare la Terra nel suo immenso cambiamento, nella sua grande transizione, nella sua elevazione. »

Mi dicono :

“Tutto può andare molto velocemente! Non siamo noi ad accelerare il processo. Questo processo di velocità di costruzione o distruzione, sono gli umani che lo provocheranno. Vale a dire che se gli esseri umani, nella stragrande maggioranza, sono ancora nella paura, in totale obbedienza a queste false leggi che verranno loro imposte o se l’essere umano si sveglia e ha abbastanza Amore, allora il contrappeso sarà enorme. Quanto più starete bene con voi stessi, tanto più Amore genererete, tanto più fiducia e fede avrete. Sentirete la vostra forza crescere dentro di voi. Farete di voi stessi degli esseri meravigliosi e irradierete tutto questo intorno a voi e questo si espanderà. Quindi il divenire appartiene all’umanità.

Se la Luce ha accettato che la luce oscura si manifesti completamente come fa attualmente, è per liberare e aprire la coscienza di tutti gli umani, di tutta l’umanità. Se gli esseri umani non vogliono svegliarsi nonostante tutto questo, se credono totalmente a ciò che dicono i politici, ecc., allora ci vorrà più tempo. Poiché abbiamo tanto Amore (noi che parliamo, ma anche i Grandi Esseri di Luce che hanno la missione di gestire l’umanità), abbiamo tanto Amore per voi che ci assicuriamo che ci sia il massimo di esseri umani pronti per questo grande, questo grandissimo salto, questo salto quantico, questo salto in un altro tempo, in un altro spazio.

La terza dimensione per la Terra sta finendo. Ascoltatelo bene: la vibrazione di questa terza dimensione per la Terra sta finendo! E se quella vibrazione finisce per la Terra, finisce anche per voi esseri umani. E chi non avrà avuto sufficiente preparazione, chi rimarrà nel piacere, nella noncuranza, nella manipolazione, nell’inconsapevolezza, nel non rispetto, nel non Amore non potrà vivere e semplicemente si spegnerà. Partiranno; il cuore si fermerà e non ci saranno più.

Non intendiamo dire che lo desideriamo, lo desideriamo per la liberazione degli altri. Non dipende da voi, non dipende da noi. È il comportamento di chi siete e l’aiuto che vi diamo, se lo accettate, che farà la differenza. Tra un mese, tra un anno, qualunque sia il tempo, siete già impegnati, ormai da due anni, nella cruna dell’ago. Avanzate lentamente, a volte un po’ più velocemente, ma alla fine c’è la Luce. Nello stretto corridoio in cui vi trovate, potete già vedere la Luce nascente, ma non conoscete la distanza tra dove siete sulla Terra e dove si trova questo punto di Luce (alcuni esseri umani molto luminosi ne sono consapevoli). Quindi non sapete l’ora in cui sarà necessario percorrere questi ultimi metri. Non siamo noi che li attraverseremo al posto vostro, siete voi che li attraverserete con questa nuova consapevolezza di ciò che siete, di ciò che vivete, di ciò che non volete più vivere.

L’essere umano ha sofferto per molti, molti, molti anni e soprattutto negli ultimi tre anni, ma basterebbe che l’essere umano comprendesse, che sapesse dire “no” invece di dire sempre “sì”, che riflettesse, che avesse rispetto, rispetto per la vita, rispetto per se stesso, per tutto ciò che lo circonda e che tutti gli esseri umani comprendessero questa nozione del Sacro, questa nozione dell’immensità della vita e dell’Universo, che gli esseri umani non si concentrassero sulla loro piccola persona, il loro piccolo mondo. Il mondo, quello che state vivendo attualmente, non è nemmeno un granello di sabbia nella vastità del deserto.  E’ questa la vita!

Immaginate di essere un granello di sabbia in questa vastità del deserto. Questo granello di sabbia deve poter prendere coscienza che fa parte di questo immenso deserto, che lo veda, che l’ ami e che dica: “Anche se sono solo un granello di sabbia, faccio parte del Tutto “. Dal momento in cui avete questa consapevolezza di essere parte del Tutto, siete il Tutto e siete creativi in ogni secondo della vostra vita, tramite i vostri pensieri,  il vostro Amore,  la vostra volontà,  la vostra fiducia, tramite la vostra forza, tramite questa Luce che emana da ciascuno di voi.

Questo granello di sabbia potrebbe alzarsi, guardarsi intorno e dire: “È bello! Questo deserto è bello, è magnifico! Ci sono luci che si riflettono sulle dune, c’è il vento leggero che muove gli altri granelli di sabbia, ma sono felice, granello di sabbia, di far parte di questo immenso deserto.” In effetti, questa è la vita: essere consapevoli che appartenete a tutto l’Universo, essere consapevoli che tutto ciò che fate può giovare all’intero Universo, non dissociarsi da ciò che vi circonda, sentirsi costantemente  in relazione con voi stessi e con tutto intorno a voi.

Sperimentate la separazione da voi stessi e da tutto ciò che vi circonda. È come se foste prigionieri dentro di voi, eppure a volte avete l’impressione di essere liberi. Ed è questa libertà, questa autonomia, questa consapevolezza di ciò che siete al di là della materia che, all’improvviso, dissolverà totalmente, consumerà tutti i veli che vi nascondono la vostra stessa realtà. E quando scoprirete sempre di più chi siete, quello che siete, avrete un solo desiderio: offrirlo, offrire ciò che avete capito, non necessariamente a parole! Farete questa offerta con la vibrazione che emanerà da voi, con gentilezza, con tenerezza, con Amore, con un sorriso, ecc.

Le parole non sono sempre necessarie per fare le cose; le parole a volte servono ad orientare, a far capire, ma i gesti della vita, il sorriso, uno sguardo, un atteggiamento, una generosità, anche tutto questo è di immensa importanza.

Torniamo a quest’anno, non vi racconteremo tutte le cose difficili che possono accadere, perché sappiamo che gli esseri umani amano conoscere il proprio destino; non ve ne parleremo, contrariamente a quanto speravate. Perché parlarvi delle grandi difficoltà che possono attendere gli abitanti del pianeta Terra alimenterebbe solo certe paure e non vogliamo assolutamente che possiate alimentare queste paure latenti nel profondo di voi stessi.

Vi auguriamo in questo nuovo anno, che possiate, al contrario, nutrire questo magnifico fiore che sboccerà in voi, questo fiore di Luce, questo fiore d’Amore, nutrire la vostra fiducia e la vostra fede, nutrire il meraviglioso di voi stessi, nutrire ciò che state per scoprire.

Quindi, restate positivi, restate tutti nella fiducia e nella fede e poco importa cosa accadrà. Vogliamo solo dirvi di cercare (e non è facile, lo sappiamo) di essere sempre positivi, di cantare, ridere, condividere, di stare bene con voi stessi, di stare bene con i vostri fratelli e sorelle, con gli amici, di essere il meglio che potete essere. E se vedete tristezza in chi vi circonda, non cercate di fare il moralista, non provate a dire “sì ma dovresti…”, provate solo a ridere, sorridere e parlare di qualcos’altro invece che solo di cose che possono aumentare l’ansia, la tristezza, in chi vi circonda.

In conclusione, in relazione a questo nuovo anno, diremo (come abbiamo detto l’anno scorso), che potete vivere il peggio e il meglio. Sappiamo, e possiamo assicurarvi, che per tutti gli esseri che si sono preparati e continuano a prepararsi, il peggio è alle loro spalle e il meglio è davanti a loro. Quindi siate quegli esseri che vanno, con forza e coraggio, anche con determinazione, verso il meglio. Il meglio vi sarà sempre offerto, la protezione vi sarà sempre data se vi impegnate sempre in questo cammino di evoluzione e se non abbandonate il cammino.

Concludiamo con queste parole: non lasciate il sentiero! Non importa che sia il cammino dell’insegnamento che vi offriamo. Stiamo parlando del cammino della forza, della pace, della serenità, della gioia, dell’Amore, questo cammino che vi eleva, questo cammino che farà di voi esseri che cammineranno eretti, che non avranno bisogno di stampelle.

Quindi qualunque sia il vostro cammino, se davvero è un cammino di Luce, non lasciatelo! Ora non è il momento di sprecare il vostro tempo a destra o a sinistra. Se avete trovato la strada che fa per voi, ora non è il momento di lasciarla perché se la lasciate, in quel momento potreste vivere una grande turbolenza.»

Mi mostrano come foglie che volano al vento e non trovano un posto dove non essere portate via dal vento.

“Quindi lo diciamo e lo diremo ancora e ancora, proprio ora, più che mai, non lasciate il sentiero!” Questo cammino che vi conduce a voi stessi, a Dio Padre-Madre, al Tutto. »

Fonte: https://ducielalaterre.org/

Una risposta a "La nostra civiltà passerà a qualcos’altro."

  1. Grazie mille per questo messaggio che mi incoraggia sempre andare avanti anche nella difficoltà. Grazie a tutti gli esseri che ci aiutano. Grazie grazie grazie

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...